Gazzetta del Mediterraneo

Portopalo Calcio, un magnifico inizio d’anno

Portopalo Calcio, un magnifico inizio d’anno
07 gennaio
18:282018

La squadra di Balduino Ferlisi con il vento in poppa dopo aver espugnato il campo di Scicli, attestandosi a 2 punti dalla vetta della classifica del girone G di prima categoria.

di SERGIO TACCONE. Due gol nella ripresa per piegare il Per Scicli in trasferta e confermarsi tra le migliori squadre del girone G della prima categoria siciliana. Il Portopalo comincia il nuovo anno con una vittoria nitida, anche se sofferta, contro una squadra mai doma fino alla fine. Meritati i tre punti ottenuti dai rossoazzurri portopalesi che hanno saputo aspettare il momento migliore per piazzare il colpo decisivo.

Dopo una prima frazione di gioco senza infamia e senza lode, l’attimo topico del match è arrivato al quarto d’ora della ripresa. Calcio piazzato dai venti metri battuto magistralmente da Dario Leone che ha superato il portiere Di Rosa, sbloccando il risultato. Poi è toccato all’estremo difensore portopalese, Peppe “D’Artagnan” La Marca, ergersi a protagonista, neutralizzando il rigore di Spitale (nella foto l’esecuzione del tiro dagli undici metri). Una prodezza che ha impedito ai padroni di casa di raggiungere l’immediato pareggio. Nel finale, su passaggio di Pannuzzo, Enzo Accarpio ha firmato da par suo, ovvero con classe e personalità, la rete del raddoppio che ha chiuso l’incontro.

La vittoria contro il Per Scicli ha confermato la solidità della squadra portopalese che ha raggiunto un equilibrio che lascia presagire una seconda parte di stagione molto positiva. Il tecnico, Balduino Ferlisi, ha dalla sua una difesa che sembra una “linea Maginot”. Pannuzzo e capitan Cultrera convincono sempre più, Carbè è una solida colonna arretrata. Leone ha confermato la sua grande qualità sia come difensore sia come regista di centrocampo. Un innesto azzeccato al 100%. Bene anche Amore che in interdizione è il solito martello. Prestazioni positive anche per Santuccio, Mammana e Ferro. In avanti, Randazzo si è fatto notare per dinamismo e velocità mentre Accarpio è la solita certezza: un elemento imprescindibile con classe e serietà da vendere. Note positive arrivano, inoltre, dalla panchina. Marina, Burgaretta, Cannarella e Nicastro, subentrati nella ripresa, hanno dimostrato di essere all’altezza di una squadra di vertice.

Classifica alla mano, il pareggio dell’Atletico Scicli sul campo del Canicattini e la sconfitta del Pro Ragusa a Pozzallo hanno creato un vero e proprio ingorgo al vertice del girone G. L’Atletico Scicli, capolista, ha un punto di vantaggio su New Pozzallo e Pro Ragusa e due su Portopalo e Cara Mineo. Domenica prossima, per l’ultima giornata d’andata, i portopalesi affronteranno in casa il Noto dell’ex Enzo Micieli. Calendario alla mano, il Portopalo giocherà in casa quasi tutti gli scontri diretti con le prime della classifica.

Colpisce, nelle ultime tre prestazioni, la solidità e la compattezza raggiunte dalla squadra di Ferlisi che ha metabolizzato nel migliore dei modi le partenze di Di Pasquale, Vizzini, Micieli, Novello e Mallia. Gli inserimenti di Leone, Carbè e Randazzo (e da domenica prossima sarà disponibile anche il centrocampista Cancemi) hanno potenziato un gruppo che ha ancora dei margini di crescita. “E’ un ottimo momento per noi – ha affermato mister Ferlisi – ma guai a montarsi la testa. Dobbiamo proseguire con la stessa umiltà e voglia di fare che abbiamo impiegato da un mese a questa parte. I nuovi arrivati hanno completato un gruppo già solido. Se restiamo uniti e concentrati possiamo dare delle belle soddisfazioni ai nostri splendidi tifosi”.

Sertac

Tu cosa ne pensi? Lascia commento

Leggi anche :

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti per adesso, vuoi scrivere un commento?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua email non verrà pubblicata.
I campi contrassegnati sono richiesti *

*

Seguici su Facebook

Profumeria Noto euromatic

Categorie

gennaio: 2018
LMMGVSD
« Dic  
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031