Gazzetta del Mediterraneo

Portopalo raggiunto nel finale, sfuma il primato

Portopalo raggiunto nel finale, sfuma il primato
21 gennaio
19:012018

Contro il New Pozzallo, prodezza del solito strepitoso Accarpio. Nel finale il pari di Rosa. Partita combattuta fino alla fine.

di SERGIO TACCONE. Sembrava fatta per il Portopalo dopo il gol capolavoro, l’ennesimo, su calcio piazzato di Enzo Accarpio. Parabola diabolica, chirurgica ed imparabile per il portiere avversario Sessa. I padroni di casa hanno commesso l’errore di arretrare troppo e nel finale hanno subito il pari dal quarantenne Rosa, bravo a spizzare di testa un cross, trafiggendo La Marca. Per la squadra di Ferlisi è arrivata la conferma di poter competere anche per la vittoria del campionato. Gli ospiti hanno controllato il gioco a centrocampo nella prima frazione ma senza creare problemi alla difesa di casa. Cultrera ha annullato Caccamo, mai pericoloso. In casa Portopalo resta il rammarico per la rete subita quasi allo scadere. Traversa di Marina nella ripresa sullo 0-0.

Le pagelle del Portopalo: La Marca 6,5: Un buon intervento nel primo tempo. Nell’azione del gol ospite non sembra impeccabile; Cultrera 7,5: Fin quando è rimasto in campo non ha sbagliato una giocata, nascondendo il pallone a Caccamo; Pannuzzo 7: Prova maiuscola la sua. Un maratoneta sempre lucido e reattivo; Carbè 7: Autore di un salvataggio nel primo tempo. Sempre preciso; Iacono 7: Prova di grande livello, un difensore fondamentale; Leone 7: Nella prima frazione va in sofferenza, in netta crescita nella ripresa. Ferro 6,5: Non al meglio fisicamente, ha sofferto la confusione di centrocampo;

Amore 6: Ha pagato dazio ad una condizione fisica precaria; Mammana 7: Ha corso senza sosta, un pendolino infaticabile; Accarpio 8: I suoi gol sono opere d’arte, un giocatore nettamente di categoria superiore; Randazzo 6,5: Grande impegno, corre senza risparmio ma deve essere più cinico in fase conclusiva. Marina 7: Un tempo ad alti livelli, sfiora il gol di testa; Burgaretta 6,5: Venti minuti di buon livello sulla fascia destra;

Gambadoro 6: Entra nel finale e non sfigura. All. Ferlisi 7: Mette in campo una formazione che è un mix di qualità e quantità. Le condizioni non buone di Leone, Ferro e Amore hanno limitato i suoi schemi. La squadra lo segue e i risultati sono dalla sua parte.

Sertac

Tu cosa ne pensi? Lascia commento

Leggi anche :

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti per adesso, vuoi scrivere un commento?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua email non verrà pubblicata.
I campi contrassegnati sono richiesti *

*

Seguici su Facebook

Profumeria Noto euromatic

Categorie

febbraio: 2018
LMMGVSD
« Gen  
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728