Gazzetta del Mediterraneo

Calcio, il Pachino in finale play off di seconda categoria

 Breaking News
Calcio, il Pachino in finale play off di seconda categoria
13 aprile
20:27 2019

Finisce in parità il match contro l’Atletico Mascalucia. A passare è la squadra di Spatola

di SERGIO TACCONE. La saga degli errori e delle papere premia il Pachino che stacca il biglietto per la finale dei play off di seconda categoria siciliana (girone E). Basta l’1-1 dopo i supplementari per qualificare la squadra guidata da Franco Spatola che adesso attende di conoscere il nome dell’avversaria per la finale (sfida in programma domani tra Santa Croce e Piano Tavola). Contro l’Atletico Mascalucia la partita è stata incerta e combattuta fino all’ultimo. Il Pachino si è complicato la vita, regalando il vantaggio dopo una papera colossale del portiere Infanti.

L’estremo difensore si è fatto sfuggire clamorosamente un pallone innocuo, dando via libera all’attaccante etneo Lagona che ha insaccato nel modo più agevole e beffardo. In precedenza, Infanti aveva già mancato una facile presa, rischiando l’autogol. Nella ripresa, con il vento a favore, è il Pachino a macinare gioco. Alagna coglie il palo dalla distanza mentre gli ospiti sprecano il match point con Arena che, a tu per tu con il portiere pachinese, manda a lato, divorandosi il 2-0. Gli innesti di Marong e Maltese cambiano in meglio il volto dei padroni di casa.

Al 70′ arriva il pareggio. Botta di Alagna ciccata malamente dal portiere Castorina, con la palla che rotola lemme lemme in fondo alla rete. I padroni di casa colpiscono un altro palo, dopo è Oddo a sbagliare il raddoppio, a due passi dalla porta catanese. Il bomber Mallia non riesce ad incidere, costantemente braccato dai difensori avversari. L’ultimo brivido nei novanta regolamentari lo regala Marong con un tiro che sfiora l’incrocio dei pali. Nella prima frazione supplementare, palla gol colossale sciupata dall’Atletico Mascalucia a due passi da Infanti.

Un brivido attraversa gli spalti dello stadio pachinese “Sasà Brancati”. Il portiere di casa si riscatta con una parata in tuffo su tiro cross dalla destra. Il Pachino ha un altro paio di opportunità ma la palla non entra. Il serrate conclusivo dell’Atletico Mascalucia non sblocca il risultato e dopo altri tre minuti di recupero, l’arbitro fischia la fine. Il Pachino è in finale.

 

LE PAGELLE DI SERTAC

Infanti: 4,5 – La papera sul gol è colossale. Compie un altro svarione, poi si riscatta con una condotta sicura

Dembele: 6,5 – Una buona prestazione al centro della difesa. Deve però evitare di tenere troppo palla

Vittorioso: 6,5 – Inesistente in fase di spinta, deciso e convincente in quella prettamente difensiva

Alagna: 7,5 – Il migliore in campo. Corre, recupera, imposta, contrasta e conclude.

Corallo: 6,5 – Prestazione accorta e senza sbavature

Angelo Galota: 7 – Una sicurezza. Imposta quando serve e spazza senza pensarci due volte

Oddo: 6,5 – Ha perso qualche pallone di troppo, sbagliato un gol facile ma in campo è uno che non si arrende mai

Aruta: 6 – Soffre l’affollamento a centrocampo, cerca lo spunto giusto senza trovarlo

Mallia: 6 – Il bomber ha inciso poco, spesso tartassato dai difensori avversari che non gli hanno dato tregua

Novello: 6,5 – In cabina di regia ha recuperato e smistato tanti palloni. Coraggioso nei contrasti

Gallo: 5,5 – Pochi palloni gli sono arrivati. Qualche scatto e nulla più

Marong: 7 – Ha cambiato il volto della squadra, perforando sistematicamente la difesa avversaria

Maltese: 7 – Esperienza e piedi buoni: una miscela molto utile oggi per il Pachino

Attardi: 6 – Ha dato il suo contributo positivo nel finale

All. Spatola: 7 – Ha cambiato in corso d’opera, indovinando gli inserimenti giusti dalla panchina

 

Sertac

 

(nella foto, la squadra scesa oggi in campo nella semifinale play off)

Tu cosa ne pensi? Lascia commento

Tags

Leggi anche :

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti per adesso, vuoi scrivere un commento?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua email non verrà pubblicata.
I campi contrassegnati sono richiesti *

Netpcsolution di Adriano Giallongo siti internet e web marketing