Gazzetta del Mediterraneo

Calcio, il Portopalo accusa l’arbitro della sfida contro la Rinascita Netina

 Breaking News
Calcio, il Portopalo accusa l’arbitro della sfida contro la Rinascita Netina
02 marzo
21:21 2020

L’Ad Corrado Lentinello: “Meritiamo rispetto, a Noto puniti da un arbitraggio vergognoso”.

L’amministratore delegato del Portopalo Calcio, Corrado Lentinello, il giorno dopo la sconfitta subita a Noto, attacca l’arbitro della partita tra la squadra portopalese e la Rinascita Netina (Prima categoria siciliana, girone F). “E’ la settima volta che ci capita come arbitro il signor Giuseppe Guastella della sezione di Ragusa e ancora una volta registriamo una direzione di gara a senso unico contro di noi”, dichiara Lentinello che poi aggiunge: “Ci ha fischiato un rigore contro quantomeno dubbio ma è scandaloso non aver decretato a nostro favore la massima punizione allo scadere per un fallo macroscopico in area avversaria. Un rigore solare. Se ne sono accorti in tribuna persino gli spettatori di casa, molti dei quali hanno manifestato solidarietà nei nostri confronti avendo compreso la palese ingiustizia da noi subita. Non dimenticando le espulsioni, a dir poco esagerate, di due nostri giocatori”.

Lentinello è un fiume in piena. “Siamo nella fase cruciale della stagione, non possiamo tollerare un arbitraggio pessimo come quello di domenica scorsa a Noto. Credo sia la settima volta che subiamo una direzione di gara molto negativa da parte di questo direttore di gara. Non ne possiamo più. Meritiamo rispetto – sottolinea l’Ad del Portopalo Calcio – come tutte le altre squadre. Con questo andazzo, la Lega Sicula non può meravigliarsi se, anno dopo anno, le squadre iscritte si assottigliano sempre più. La corsa salvezza è iniziata e arbitraggi come quello di domenica scorsa a Noto possono compromettere mesi di sacrifici economici ed organizzativi da parte nostra. Oltretutto, quest’anno non ho mai fatto riferimento alle direzioni di gara ma quello di domenica è stato un arbitraggio pessimo”.

Il Portopalo guarda il calendario che, dopo il turno di riposo da osservare domenica prossima, vedrà la squadra guidata da Balduino Ferlisi affrontare il forte Per Scicli. “Ci giocheremo la salvezza diretta – conclude Corrado Lentinello – in trasferta contro Santa Lucia e Atletico Santa Croce e in casa affrontando il Pro Ragusa per poi chiudere, sempre in casa, contro il Francofonte. Siamo fiduciosi, abbiamo a disposizione giocatori che hanno dimostrato attaccamento alla maglia e condivisione delle difficoltà che quest’anno si sono presentate in misura maggiore rispetto al passato. Resta poco più di un mese da giocare e dovremo dare il 100% per evitare i play out”. La classifica in fondo è cortissima, tutto può succedere.

Tu cosa ne pensi? Lascia commento

Tags

Leggi anche :

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti per adesso, vuoi scrivere un commento?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

<

Netpcsolution di Adriano Giallongo siti internet e web marketing