Gazzetta del Mediterraneo

Portopalo Calcio, rivoluzione in rosa

 Breaking News
Portopalo Calcio, rivoluzione in rosa
04 dicembre
13:05 2019

La società interrompe il rapporto di collaborazione con una dozzina di giocatori. Ora si pensa ai rinforzi.

Una vera e propria rivoluzione. Il Portopalo Calcio ha annunciato ufficialmente l’interruzione del rapporto di collaborazione con dodici giocatori: Andrea Iacono, Francesco Vella, Duccio Ferro, Giorgio Scollo, Paolo Campisi, Giuseppe La Marca, Salvatore Basile, Antonino Gregorini, Salvatore Gambadoro, Samuele Carbè, Vincenzo Brancaforte e Vincenzo Marina. Una scelta che era nell’aria da alcuni giorni ma che è stata ufficializzata direttamente dai vertici societari, in accordo con la guida tecnica della squadra che resta saldamente in mano a Balduino Ferlisi.

In partenza c’è anche Rosario Mammana che passa al Città di Canicattini con cui è già stato raggiunto l’accorso per il trasferimento. “Ringraziamo i giocatori per l’impegno profuso – proseguono i dirigenti portopalesi – per difendere la maglia biancorossoblu. Auguriamo a tutti le migliori fortune umane e professionali”.

Adesso si pensa a potenziare la squadra per affrontare la seconda parte della stagione. Al momento il Portopalo occupa il penultimo posto nella classifica del girone F di prima categoria siciliana. Occorre un cambio di passo per uscire dalle secche della zona retrocessione. Il bilancio è magro: una sola vittoria, contro la Rinascita Netina fanalino di coda. Domenica scorsa l’ennesima batosta, con il 4-1 rimediato in casa ad opera del Santa Lucia, sospinto dalla grande prestazione di Leo Emanuele, subentrato nella ripresa, autore della tripletta decisiva per la vittoria dei siracusani.

Stando ad alcune indiscrezioni, provenienti da ambienti molto vicini al Portopalo Calcio (ma la società non ha confermato alcunché), la società sarebbe pronta ad annunciare nuovi arrivi in grado di migliorare il tasso tecnico della squadra. Si parla anche di un giocatore “molto forte” che potrebbe presto indossare la casacca portopalese. Smentite le voci, circolate in questi ultimi giorni, riguardanti uno scambio Cristian Luciano-Peppe Di Pasquale: il portiere rimarrà a Portopalo, il difensore a Pachino. “Stiamo lavorando a tutto spiano per potenziare la squadra, – dichiara mister Ferlisi – faremo tutto il possibile per regalare ai nostri tifosi una seconda parte di stagione migliore rispetto a quella già affrontata”.

I punti fermi dell’undici titolare, oltre all’estremo difensore Luciano, restano Accarpio, Leone, Cultrera, Nastasi, Cancemi e Malandrino. Bene anche i riscontri avuti dal “fuoriquota” Limpido. L’amministratore delegato Corrado Lentinello ha avuto parole di elogio per il portiere Andrea Greco. “Ha giocato due buone partite, con lui e Antonino Cavarra il ruolo è coperto fermo restando che auspichiamo il recupero in tempi brevi del titolare Luciano, uno dei nostri punti di forza”.

I nuovi innesti potrebbero essere sette anche se fin qui la società non ha confermato nulla. E’ chiaro che, l’ufficializzazione della conclusione dei rapporti di collaborazione con dodici giocatori, oltre alla cessione di Mammana, aprono la fase di rafforzamento di una squadra che punta a salvarsi senza patemi in un girone tutto sommato equilibrato e dalla classifica corta.

Tu cosa ne pensi? Lascia commento

Tags

Leggi anche :

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti per adesso, vuoi scrivere un commento?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua email non verrà pubblicata.
I campi contrassegnati sono richiesti *

Netpcsolution di Adriano Giallongo siti internet e web marketing