Gazzetta del Mediterraneo

Portopalo, Cambiavento replica ai cinque consiglieri

 Breaking News
Portopalo, Cambiavento replica ai cinque consiglieri
24 luglio
18:34 2019

Si allarga lo scontro politico nell’ambito della maggioranza. Interviene il movimento cittadino chiamato in causa dal documento diramato ieri dai consiglieri assenti nell’ultima seduta consiliare.

Non si è fatta attendere la replica del movimento socio-politico Cambiavento di Portopalo, realtà civica vicina al sindaco Gaetano Montoneri e all’assessore Salvo Nieli, ai cinque consiglieri di maggioranza (Mary Lupo, Giorgio Chiaramida, Paolo Giuliano, Elisea Santocono e Paolo Campisi) che hanno scelto di non presentarsi in aula la scorsa settimana. “Qualcuno è convinto che quattro parole messe insieme per fare un po’ di fuffa, perché di fuffa si tratta, possano farci tremare? Non conosciamo padroni né catene, ma soprattutto Cambiavento ha dalla sua l’obiettività delle tesi sostenute”, si legge nella nota diffusa oggi pomeriggio.

L’analisi procede con toni decisi. “Non abbiamo mai approfittato del ruolo istituzionale ricoperto da un nostro membro per segnalare qualcuno ai fini di un’ assunzione. Se andate alla mensa scolastica o fate un giro tra i dipendenti della ditta di raccolta dei rifiuti o della ditta di pulizie non trovate né suocere, né parenti vari, né amici stretti riconducibili a Cambiavento. Per cui non accettiamo la morale da nessuno. A chi ci attacca – prosegue la nota ufficiale di Cambiavento – diamo un consiglio: le battaglie si combattono sul terreno di guerra e non facendo come gli struzzi che per sfuggire al nemico nascondono la testa sotto terra per mimetizzarsi ed apparire per ciò che non sono.

Per cui parlate di battaglia contro presunti comportamenti scorretti del sindaco, bene andate in consiglio comunale ed in diretta davanti a tutti i cittadini mettete al centro le questioni lamentate in maniera chiara e precisa, perché ancora le nostre limitatissime menti non le hanno afferrate. Inoltre, mentre siete in consiglio, e non trincerati dietro un selfie o un comunicato social, mettete nero si bianco ciò che ciascuno di voi ha fatto punto per punto, semmai ci fosse qualcosa di concreto che potreste vantare nel vostro curriculum politico. Per quanto, infine, attiene al rimpasto parziale della Giunta, con riferimento non troppo implicito al nostro esponente Salvo Nieli, è chiaro che la cosa vi bruci. Vi brucia che ci sia qualcuno che abbia lavorato molto più di voi e molto meglio di voi, facendo fatti e non parole. In questi mesi da parte di qualcuno si è solo sentito dire: Io combatto per il mio Paese, io lotto, io, io, io. Di concreto, però, non abbiamo visto nulla. Potete dire lo stesso di Salvo Nieli? Non temiamo smentite!

Inoltre ci teniamo a precisare che Salvo Nieli ed il sindaco Montoneri vengono da noi osannati e stimati a titolo totalmente gratuito, non vogliamo o abbiamo mai voluto nulla se non che lavorassero seriamente come hanno fatto finora. Montoneri,a nostro avviso, ha avuto fin troppa pazienza con voi. Vista la situazione ereditata, sarebbe stato logico rimboccarsi umilmente le maniche e lavorare tutti insieme per cercare di uscire dalle gravissime difficoltà. In cambio,invece, ha ricevuto assenze, malumori, mal di pancia continui, richieste di assessorati e bastoni tra le ruote per ogni decisione, con il risultato di perdere un anno. Possibile che tutti i sindaci non siano alla vostra altezza? Montoneri è un professionista, umile, serio, onesto, preparato. Voi chi siete?”.

 

Tu cosa ne pensi? Lascia commento

Tags

Leggi anche :

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti per adesso, vuoi scrivere un commento?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua email non verrà pubblicata.
I campi contrassegnati sono richiesti *

Netpcsolution di Adriano Giallongo siti internet e web marketing

Clicca qui!