Gazzetta del Mediterraneo

Portopalo, dinamiche politiche in evoluzione

 Breaking News
Portopalo, dinamiche politiche in evoluzione
05 dicembre
11:15 2020

Tra chi spinge per la grande ammucchiata e chi vorrebbe mantenere la coalizione del 2018.

A Portopalo si registrano giorni frenetici di confronto e scelte per arrivare alla quadratura del bilancio. I tempi stringono e le forze politiche in campo cercano di arrivare alla quadratura. A tenere banco, inoltre, sono le strategie politiche. L’ultima novità arriva dal vertice di maggioranza svoltosi venerdì sera e che avrebbe visto anche la partecipazione di due esponenti dell’opposizione (Parisi e Nardone). Aperture in vista tra chi sostiene il sindaco o solo un passaggio intermedio prima della grande ammucchiata maggioranza-opposizione? Mary Lupo presserebbe per l’ingresso in coalizione anche di Mirarchi ma c’è da verificare se l’ex sindaco abbia voglia di entrare. Di sicuro, l’incompatibilità politica tra il sindaco Montoneri e il suo predecessore è totale, a dividere i due c’è la dinamica del disavanzo gestionale emerso in consiglio comunale il 5 dicembre 2019 e riferito agli anni in cui ad amministrare l’ente era proprio Mirarchi. La ricognizione debitoria, a cura del responsabile dell’Area finanziaria municipale, è stata voluta proprio da Montoneri.

A caldeggiare la grande ammucchiata è anche Gaetano Gennuso. Basti ricordare le sue affermazioni lanciate nei social quando venne annunciato l’azzeramento con ritiro della sfiducia. Non c’è maggioranza nè opposizione: era stato questo il senso delle parole di Gennuso. Ma non tutti i consiglieri di Prospettiva sembrano d’accordo. Paolo Giuliano, Paolo Campisi e Corrado Scrofano, ad esempio, non gradirebbero il remake del film “Tutti insieme appassionatamente”, una situazione politica che andrebbe totalmente a stravolgere il dato elettorale, uscito appena due anni e mezzo fa, che ha dato un’indicazione precisa su chi deve amministrare e chi deve fare opposizione.

Va rilevata anche la posizione del consigliere Rossella Micieli che ha sempre sottolineato la sua scelta di volere restare all’opposizione. Cosa accadrà? Difficile prevederlo. Di certo, il sindaco Montoneri è sempre stato intransigente su un punto: la sua incompatibilità politica con Mirarchi. Intanto, quadratura cercasi per il bilancio e in tempi brevi.

Redazione GdM

Tu cosa ne pensi? Lascia commento

Tags

Leggi anche :

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti per adesso, vuoi scrivere un commento?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

<

Netpcsolution di Adriano Giallongo siti internet e web marketing