Gazzetta del Mediterraneo

Portopalo, l’ex assessore Giardina: “Esonerato dalla Giunta dopo un processo sommario”

 Breaking News
Portopalo, l’ex assessore Giardina: “Esonerato dalla Giunta dopo un processo sommario”
06 giugno
09:33 2019

Giuseppe Giardina evidenzia le ragioni del rimpasto, meramente legato ad equilibri politici.

Portopalo. Dopo il rimpasto di giunta che lo ha visto unico assessore non confermato, Giuseppe Giardina ha diramato una lunga relazione relativa al suo anno come titolare delle deleghe assessoriali all’Ecologia, Ambiente, Protezione Civile e Lavori Pubblici.

Giardina usa un termine calcistico, “esonero”, per definire il suo allontanamento dall’Esecutivo guidato dal sindaco Gaetano Montoneri. “Avvenuto di fatto – scrive Giardina – dopo una riunione di maggioranza surreale, somigliante più ad un processo sommario che ad una disamina sulle problematiche serie che in questo momento attanagliano il nostro Comune”.

L’ex assessore non usa giri di parole nel delineare la situazione finanziaria dell’Ente. “Un Comune – dichiara Giardina – ad un passo dal dissesto finanziario. Il mio esonero non è comprensibile ed è dovuto più a questioni di equilibri politici che ad altro”. Un’affermazione che conferma quanto sostenuto dalla stampa locale, a più riprese, sulla reale situazione finanziaria che Montoneri ha trovato all’atto del suo insediamento. Segnali sistematicamente ignorati dai consiglieri di maggioranza, tranne rarissime eccezioni.

Giuseppe Giardina ha quindi dettagliato il lavoro svolto nel suo anno assessoriale: dal progetto per la scuola elementare, “presentato in tempi record il 30 giugno per la realizzazione di 14 aule e nuova palestra coperta”, dice Giardina, alla partecipazione al bando relativo ai programmi integrati per il recupero e la riqualificazione delle città, alla presentazione di un progetto di finanza per il depuratore, al lavoro continuo sul settore ecologia, dove il sindaco Montoneri ha ereditato un servizio delineato quando in carica c’era il suo predecessore.

Nella relazione dell’ex assessore non mancano tanti spunti di riflessione (campo sportivo, ad esempio, ma non solo) che andremo ad analizzare nei prossimi giorni. Il nuovo assetto è composto dai seguenti assessori: Mary Lupo (vicesindaco), Salvo Nieli, Paolo Campisi e Angelo Cannarella.

Sertac

 

Tu cosa ne pensi? Lascia commento

Tags

Leggi anche :

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti per adesso, vuoi scrivere un commento?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua email non verrà pubblicata.
I campi contrassegnati sono richiesti *

Netpcsolution di Adriano Giallongo siti internet e web marketing

Clicca qui!