Gazzetta del Mediterraneo

Palazzolo. Riunione operativa per il funzionamento del frigomacello al servizio della zona montana

 Breaking News
Palazzolo. Riunione operativa per il funzionamento del frigomacello al servizio della zona montana
21 ottobre
15:36 2015

Palazzolo – Convocata dal Commissario straordinario, Antonino Lutri, si è svolta stamani nell’ufficio di Presidenza del Libero Consorzio Comunale di Siracusa, in via Roma, la riunione operativa sul Frigomacello comprensoriale di Palazzolo Acreide.

Oltre al Commissario Lutri erano presenti il Commissario Straordinario tutti i Sindaci della Zona Montana, il Presidente del Gal Val D’Anapo Paolo Amenta, i Direttori dei lavori Andrea Cutrale, Franco Formica e Rodolfo Guglielmino, il Rup del Frigomacello Antonino Petruzzelli e i Dirigenti dell’Ente, Dario Di Gangi, Domenico Morello, Gianni Vinci.

A rappresentare la ditta appaltatrice Urania Costruzioni s.r.l., l’imprenditore Angelo Alonso.

Il Commissario straordinario ha dato conferma che i lavori sono ultimati e che il collaudo sarà effettuato entro il mese di Dicembre.

Affrontate le criticità che fotografano la situazione attuale e inerenti la custodia della struttura, il problema del funzionamento dell’impianto di depurazione e le utenze da allacciare al più presto per ottenere, dopo l’accatastamento, l’agibilità.

Una riunione operativa ove sono state stilate le priorità per rendere l’impianto funzionante. E’ emersa la necessità di implementare un servizio di vigilanza sull’immobile, al fine di evitare l’intrusione di vandali.  Per quanto riguarda la gestione, i Sindaci hanno sottolineato che l’impianto non deve essere considerato solo un macello ma, per come è stato concepito e realizzato con tutta la catena di lavorazione delle carni, un vero e proprio strumento per rilanciare il settore agroalimentare di tutta la zona montana. Per questo  i rappresentanti degli allevatori devono partecipare alla gestione.

E’ così emersa le necessità di avviare in tempi brevi un Bando per una gestione concordata, possibilmente coordinata dai Comuni interessati.

Il Commissario Lutri ha dichiarato che la procedura attraverso il bando pubblico è irrinunciabile ma per accelerare i tempi, sarebbe possibile, mentre si lavora alla stesura del Bando, avviare una parte delle attività.

Tu cosa ne pensi? Lascia commento

Tags

Leggi anche :

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti per adesso, vuoi scrivere un commento?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua email non verrà pubblicata.
I campi contrassegnati sono richiesti *

Netpcsolution di Adriano Giallongo siti internet e web marketing